Territorio

 Il territorio di competenza dell’intercomunale abbraccia 11 comuni appartenenti alle provincie di Pisa e Livorno. I comuni afferenti a tale struttura sono: Bibbona, Castagneto Carducci, Cecina e Rosignano Marittimo per la provincia di Livorno e Castellina Marittima, Casale Marittimo, Guardistallo, Montescudaio, Riparbella, Santa Luce e Orciano Pisano per la provincia di Pisa.
La parte dell’intercomunale che ricade nel territorio pisano occupa la porzione centro-occidentale dell’intera Provincia di Pisa ed è costituita da 7 Comuni. Da Nord a Sud troviamo: Orciano Pisano, Santa Luce, Castellina Marittima, Riparbella, Montescudaio, Guardistallo, Casale Marittimo.
Nella parte occidentale e meridionale l’area è delimitata dalla Provincia di Livorno (comuni di Cecina, Rosignano Marittimo, Collesalvetti e Bibbona), a nord confina con i Comuni di Fauglia e Lorenzana, mentre a est con i Comuni di Casciana Terme, Chianni, Laiatico e Montecatini Val di Cecina.
Geometricamente l’area si presenta allungata in direzione nord-sud, con i Comuni posti a schiera l’uno adiacente all’altro
L’area livornese interessata dall’intercomunale si presenta in modo allungato in direzione nord-sud e comprende quattro comuni: (da nord a sud) Rosignano Marittimo, Cecina, Bibbona e Castagneto Carducci. La zona confina ad Est con la Provincia di Pisa e ad Ovest è delimitata dal mare. In particolare Rosignano Marittimo, a Nord, confina con Livorno e Collesalvetti e, a Sud, Castagneto Carducci confina con altri comuni della Provincia di Livorno (San Vincenzo e Sassetta).
Il territorio interessato si estende per circa 370 km2, pari al 30% dell’intera superficie della Provincia di Livorno.
Il territorio dell’area pisana si sviluppa lungo la dorsale collinare di “Monte Vaso” che va da Orciano Pisano, a nord, sino a Casale Marittimo, a sud; in senso est ovest l’area è compresa tra le colline dell’alta Val di Cecina e il limite occidentale della pianura costiera livornese, tra Rosignano Marittimo e Cecina.

Cartografia del Territorio [PDF]